Agenda 2030 - Gli obiettivi di sviluppo sostenibile

SDG 05 - PARITA' DI GENERE

Puoi usare i filtri proposti a sinistra o il box di ricerca qui sotto per definire ulteriormente i risultati ottenuti

Includi: nessuno dei seguenti filtri
× Soggetto LOMBARDIA

Trovati 184 documenti.

Mostra parametri
La condizione giovanile in Italia
0 0
Libri Moderni

La condizione giovanile in Italia : Rapporto Giovani 2022 / Istituto Giuseppe Toniolo

Bologna : Il Mulino, 2022

Abstract: Il 2021 è stato l'anno della progettazione della nuova fase di sviluppo del paese dopo l'impatto inedito e inatteso della pandemia. Il governo italiano ha steso il PNRR (Piano nazionale di ripresa e resilienza) che contiene progetti ambiziosi, finanziati soprattutto attraverso le risorse di Next Generation Eu. Il 2022 segna, quindi, l'inizio di una nuova fase. Per dare basi solide al futuro l'Italia deve mettere al centro la valorizzazione del capitale umano delle nuove generazioni, un bene diventato sempre più scarso nel nostro paese. Rafforzare i percorsi formativi e professionali dei giovani: questo l'obiettivo principale, non solo per superare i limiti e gli squilibri passati (nel rapporto quantitativo tra generazioni e nel rapporto tra debito pubblico e ricchezza prodotta) ma anche per cogliere le opportunità di uno sviluppo inclusivo e sostenibile che valorizzi le competenze necessarie per la transizione digitale e verde.

Non è un Paese per madri
0 0
Libri Moderni

Minello, Alessandra

Non è un Paese per madri / Alessandra Minello

Bari ; Roma : GLF Editori Laterza, 2022

Abstract: In Italia nascono sempre meno bambini, aumentano le donne senza figli, chi diventa madre lo fa sempre più tardi. Perché una dimensione della vita che dovrebbe essere semplice è diventata così complicata? Per rispondere bisogna affrontare sia gli aspetti culturali sia quelli strutturali che pesano sulle spalle delle italiane. Tra i primi, il mito della maternità che esercita una pressione fortissima nel nome di un ideale di perfezione. Tra gli aspetti strutturali, mancanza di servizi per l'infanzia, congedi parentali non equamente distribuiti e incertezza lavorativa. In questo saggio - informatissimo e ricco di dati - idee e proposte per superare la crisi demografica e per immaginare una società in cui vita professionale e vita privata siano in armonia.

Per soli uomini
0 0
Libri Moderni

Griglié, Emanuela - Romeo, Guido <1971- >

Per soli uomini : il maschilismo dei dati, dalla ricerca scientifica al design / Emanuela Griglié, Guido Romeo

Torino : Codice, 2021

Abstract: Una nuova generazione di leader donne sta conquistando la scena internazionale. Il soffitto di vetro finalmente scricchiola, ma siamo sicuri di essere alle porte di un cambiamento epocale? A guardare bene, purtroppo, si scopre un secondo soffitto, più resiliente e invisibile: è quello dei dati che governano la nostra realtà e che sono sempre più cruciali nel determinare non solo come sono disegnate le nostre auto e le nostre città o chi assumere dopo un colloquio di lavoro, ma anche come funzionano molti farmaci salvavita o come si comportano i sistemi di intelligenza artificiale. Ecco perché le donne hanno il 75 per cento di probabilità in più di soffrire per gli effetti collaterali di un medicinale e il 17 per cento in più di morire in un incidente stradale. Il mondo, è vero, sta cambiando. Ma lentamente. Al ritmo attuale ci vorranno 280 anni per raggiungere la parità di genere nella computer science e 258 nella fisica, anche perché il sistema dell’informazione è ancora molto maschio-centrico: per esempio, otto notizie su dieci parlano di uomini. Emanuela Griglié e Guido Romeo ci accompagnano in un viaggio nel maschilismo dei dati e dimostrano che contrastarlo aiuterebbe a creare una società – sorpresa – migliore anche per gli uomini.

Parità di genere e politiche pubbliche
0 0
Libri Moderni

Profeta, Paola

Parità di genere e politiche pubbliche : misurare il progresso in Europa / Paola Profeta

Milano : Bocconi editore, 2021

Sociologia delle disuguaglianze
0 0
Libri Moderni

Sociologia delle disuguaglianze : teorie, metodi, ambiti / a cura di Orazio Giancola e Luca Salmieri

Roma : Carocci, 2020

Abstract: La visione moderna della disuguaglianza è un derivato, per opposizione, del concetto di uguaglianza che si fa strada a partire dall’Illuminismo, su basi “scientifiche”: gli uomini nascono e rimangono liberi e uguali nei diritti. È l’agire sociale e istituzionale, il costrutto di dinamiche economiche, politiche e culturali, a rendere gli uomini diseguali. Ma se l’uguaglianza è una condizione naturale degli esseri umani, com’è allora possibile spiegare o giustificare tali costrutti? Se ciascun individuo è dotato di uguali diritti, perché alcuni dominano sugli altri? Il carattere costante che il mutamento assume nelle società moderne e gli aneliti di progresso sociale nella seconda metà del Novecento offrono la percezione della possibile riduzione, se non addirittura rimozione, delle disuguaglianze. Ma per quanto ricca sia la società capitalista, pare che non lo sia mai abbastanza da riuscirci. Inoltre, le disuguaglianze non riguardano soltanto i divari economici, né derivano soltanto da questi ultimi: le teorie, i metodi e gli ambiti di analisi e riflessione sociologica presentati e discussi nel volume delineano un percorso attraverso la dimensione multipla dei fattori e degli effetti della sperequazione sociale.

copertina
0 0
Libri Moderni

Criado-Perez, Caroline

Invisibili : come il nostro mondo ignora le donne in ogni campo : dati alla mano / Caroline Criado Perez ; traduzione di Carla Palmieri

Torino : Einaudi, 2020

Einaudi stile libero. Extra

Abstract: In una società costruita a immagine e somiglianza degli uomini, metà della popolazione, quella femminile, viene sistematicamente ignorata. A testimoniarlo, la sconvolgente assenza di dati disponibili sui corpi, le abitudini e i bisogni femminili. Come nel caso degli smartphone, sviluppati in base alla misura delle mani degli uomini; o della temperatura media degli uffici, tarata sul metabolismo maschile; o della ricerca medica, che esclude le donne dai test «per amor di semplificazione». Partendo da questi casi sorprendenti ed esaminandone moltissimi altri, Caroline Criado Perez dà vita a un'indagine che ci mostra come il vuoto di dati di genere abbia creato un pregiudizio pervasivo e latente che ha un riverbero profondo, a volte perfino fatale, sulla vita delle donne. EDITORIALE

Il bilancio di genere
0 0
Libri Moderni

Maffi, Silvia - PoliS-Lombardia

Il bilancio di genere : un documento di supporto alle politiche pubbliche / PoliS-Lombardia, Silvia Maffi

[Milano] : [S.e.], 2019

copertina
0 0
Libri Moderni

Gender Budgeting in Europe : Developments and Challanges in Europe / Angela O'Hagan, Elisabeth Klatzer

Cham : Palgrave Macmillan, 2018

Relazione sulla ricerca e l'innovazione in Italia
0 0
Libri Moderni

CNR

Relazione sulla ricerca e l'innovazione in Italia : analisi e dati di politica della scienza e della tecnologia : Consiglio Nazionale delle Ricerche : Roma, Giugno 2018 / Consiglio Nazionale delle Ricerche

Roma : CNR, 2018

Le cifre della parità
0 0
Libri Moderni

Le cifre della parità : un quadro statistico delle pari opportunità fra i sessi in Ticino / [a cura di Elisa Geronimi]; Ustat

Giubiasco : Ustat, 2018

Gabbie di genere
0 0
Libri Moderni

Biemmi, Irene - Leonelli, Silvia

Gabbie di genere : retaggi sessisti e scelte formative / Irene Biemmi, Silvia Leonelli

[Torino] : Rosenberg & Sellier, 2016

Differenza & differenze

Abstract: Femmine e maschi frequentano la scuola insieme fin dai primi anni di vita, ma durante il percorso le loro strade tendono progressivamente a separarsi, come se seguissero dei bivi obbligati che indirizzano le prime verso ambiti di studio di tipo umanistico e i secondi verso percorsi di tipo tecnologico-scientifico. Talvolta, però, in questo quadro così ordinato accadono degli imprevisti che smontano la rigidità di schemi precostituiti: ci sono ragazze che decidono di addentrarsi in percorsi socialmente ritenuti "maschili" e ragazzi che si insinuano in percorsi socialmente intesi come "femminili". La ricerca descritta nel libro presenta le storie di giovani donne e giovani uomini che operano decisioni anticonformiste, ancora considerate "coraggiose", "diverse", quando invece andrebbero ricomprese nella normalità. Le riflessioni educative proposte dalle autrici mirano a perimetrare e decostruire le gabbie di genere nelle quali possono risultare intrappolati studentesse e studenti nel momento cruciale in cui scelgono la loro trafila formativa, ma ambiscono anche a delineare nuove piste per orientarsi consapevolmente, sulla base dei propri reali interessi, curiosità, desideri: fuori dalle gabbie di genere. EDITORIALE

Donne e management
0 0
Libri Moderni

Andriolo, Monica - Viassone, Milena

Donne e management : una questione di opportunità / Monica Andriolo, Milena Viassone

Milano : Angeli, 2016

Economia. Ricerche ; 1147

Promuovere le pari opportunità
0 0
Libri Moderni

Gadda, Anna - Pinna, Paolo - Éupolis Lombardia

Promuovere le pari opportunità : monitoraggio della presenza delle donne negli organi elettivi e nelle nomine di competenza regionale, sostegno alla progettazione locale e realizzazione di azioni di sensibilizzazione / Éupolis Lombardia ; Paolo Pinna ; Anna Gadda e Maria Popolizio

Milano : Éupolis Lombardia, 2016

Abstract: La relazione raccoglie i risultati dell'attività "Promuovere le pari opportunità". Monitoraggio della presenza delle donne negli organi elettivi e nelle nomine di competenza regionale, sostegno alla progettazione locale e realizzazione di azioni di sensibilizzazione", promossa dalla Direzione Generale Reddito di Autonomia e Inclusione Sociale. La ricerca è suddivisa in tre capitoli: Il Capitolo 1 è dedicato ai contenuti della newsletter "Donne in Lombardia News"; il secondo capitolo illustra i risultati del monitoraggio dello stato di attuazione della legge 120/2011; il terzo capitolo presenta i risultati del monitoraggio dello stato di attuazione della legge 215/2012 e della legge 56/2014; il quarto capitolo riporta gli esiti principali dell'attività di formazione.

copertina
0 0
Risorsa locale

Associazione Neodemos

Longevità, vecchiaia, salute / Associazione Neodemos ; a cura di Silvana Salvini

Firenze : Associazione Neodemos, 2015

The missing entrepreneurs 2014
0 0
Libri Moderni

European commission - OCSE

The missing entrepreneurs 2014 : policies for inclusive entrepreneurship in Europe / European Commission, OECD

Paris : OECD Publishing, 2014

copertina
0 0
Libri Moderni

Portrait of a lady : women in science: participation issues and perspectives in a globalized research system / edited by Sveva Avveduto and Lucio Pisacane

Roma : Gangemi, 2014

Promozione della presenza delle donne negli organi elettivi e nelle nomine di competenza regionale
0 0
Libri Moderni

Bandera, Sabrina - Colombo, Alessandro <1966- > - Éupolis Lombardia

Promozione della presenza delle donne negli organi elettivi e nelle nomine di competenza regionale / Éupolis Lombardia ; Alessandro Colombo, Sabrina Bandera

Milano : Éupolis Lombardia, 2014

Abstract: Con le attività di supporto tecnico-scientifico Éupolis Lombardia affianca Regione Lombardia in alcuni progetti e attività complesse articolate: spesso all'interno di tali attività si svolgono anche percorsi di indagine e ricerca che possono essere di interesse generale; è questo il caso di una parte dei lavori svolti per il progetto "Promozione della presenza delle donne negli organi elettivi e nelle nomine di competenza regionale. Sostenere la progettazione locale", promosso dalla Direzione Generale Casa, Housing sociale e Pari opportunità di Regione Lombardia. Il progetto si è proposto di - promuovere, a livello territoriale e sociale, la progettazione in materia di pari opportunità; - accompagnare i soggetti beneficiari dei contributi del bando regionale "Progettare la parità in Lombardia 2013"; - verificare lo stato di attuazione della legge 120/2011 e della legge 215/2012 in Lombardia. Le attività di supporto tecnico-scientifico previste nel progetto sono state articolate in quattro linee di attività, svolte dall'Istituto: - Attività formative sulla progettazione in materia di pari opportunità; - Help desk; - Stato attuazione legge 120/2011; - Stato attuazione legge 215/2012. In particolare i due studi sullo stato dell'attuazione delle leggi 120/2011 e 215/2012 vengono messi a disposizione di quanti interessati o impegnati a promuovere iniziative e azioni in tema di pari opportunità, uno dei principi che Regione Lombardia, ai sensi del proprio Statuto, art. 11, si prefigge di affermare e tradurre in realtà.

Violence against women
0 0
Libri Moderni

FRA

Violence against women : an EU-wide survey : results at a glance / FRA, European Union Agency for Fundamental Rights

FRA, 2014

Abstract: In occasione della Giornata Internazionale della Donna, nel corso della riunione interparlamentare "Violenza sulle donne - Una sfida per tutti" presso il Parlamento Europeo, sono stati presentati i risultati e l'analisi della prima indagine europea sulla violenza di genere in Europa. L'indagine, condotta dalla FRA (Agenzia dell'Unione Europea per i diritti fondamentali) e iniziata nel 2011, è la più grande a livello mondiale, e ha posto l'accento sugli atti di violenza subiti dalle donne in casa, nell'ambiente professionale, in ambito pubblico e su Internet, nelle diverse fasi della vita. Dall'analisi dei dati più significativi risulta che: - il 33 % delle donne intervistate ha subito violenza fisica e/o sessuale dall'età di 15 anni. Questo dato corrisponde a 62 milioni di donne; - il 22 % ha subito violenza fisica e/o sessuale da parte del partner; - il 5 % di tutte le donne intervistate è stata vittima di stupro; quasi una donna su 10 che hanno subito violenza sessuale da persone diverse dal proprio partner indica che nell'episodio più grave era coinvolto più di un autore della violenza; - il 43 % ha subito qualche forma di violenza psicologica da parte di un partner precedente o attuale, come per esempio l'umiliazione pubblica, l'obbligo di non uscire di casa o di rimanere rinchiusi, la costrizione alla visione di materiale pornografico e minacce di violenza; - il 33 % ha vissuto esperienze di violenza fisica o sessuale durante l'infanzia ad opera di un adulto; il 12 % ha vissuto esperienze di violenza sessuale durante l'infanzia, e la metà da parte di uomini che non conoscevano. Queste forme di violenza in genere coinvolgono adulti che mostrano i propri genitali o toccano le parti intime o i seni della bambina; - il 18 % delle donne ha rivelato di essere stata vittima di comportamenti e atti persecutori, come lo stalking, dall'età di 15 anni e il 5 % nel corso dei 12 mesi precedenti l'intervista. Questo dato corrisponde a 9 milioni di donne. Il 21 % delle donne che hanno subito stalking ha dichiarato che tale comportamento e' durato oltre 2 anni; - l'11 % delle donne ha subito avance inopportune sui social network oppure ha ricevuto messaggi di posta elettronica o SMS con riferimenti sessuali espliciti; il 20 % delle giovani donne (18-29 anni) è stato vittima di tale violenza online; - il 55 % delle donne ha subito una qualche forma di molestie sessuali. Il 32 % di tutte le vittime di molestie sessuali ha riferito che l'autore era un superiore, un collega o un cliente; - il 67 % non ha denunciato alla polizia o ad altre organizzazioni l'episodio di violenza più grave da parte del partner. Leggendo i dati delle singole Nazioni, osserviamo che i Paesi in cui si registrano le percentuali maggiori di violenze non sono quelli considerati "machisti" per tradizione o cultura, bensì la Danimarca(52%), la Finlandia (47%) e la Svezia (46%), dove è probabile che sia l'alcolismo il maggior evento che scatena la violenza, mentre le percentuali più basse sono in Polonia (19%), Austria (20%) e Croazia (21%). In Italia è il 27% a raccontare gli abusi subiti dopo i 15 anni, ma il dubbio è che la violenza non venga dichiarata perché è ancora ritenuta culturalmente "accettabile" all'interno del modello tradizionale di famiglia o dell'ambiente sociale in cui si vive.

Attività di supporto tecnico scientifico alla Direzione Generale Casa, Housing sociale e Pari Opportunità per l'attuazione della l.r. 11/2012 "Interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di violenza"
0 0
Libri Moderni

Gregorio, Daniela - Pinna, Paolo - Éupolis Lombardia

Attività di supporto tecnico scientifico alla Direzione Generale Casa, Housing sociale e Pari Opportunità per l'attuazione della l.r. 11/2012 "Interventi di prevenzione, contrasto e sostegno a favore di donne vittime di violenza" / Éupolis Lombardia ; Paolo Pinna, Gregorio Daniela

Milano : Éupolis Lombardia, 2013

Abstract: L'attività svolta da Éupolis Lombardia si è posta l'obiettivo di fornire un supporto tecnico scientifico alla Direzione Generale Casa, Housing sociale e Pari Opportunità in funzione prima della costituzione del Tavolo permanente e poi della gestione delle sedute dello stesso. La ricerca si articola in quattro capitoli: CAP. 1: presentazione del contesto normativo in cui si inserisce la l.r. 11/2012 e aggiornamento dei dati CAP. 2: analisi della rilevazione dei questionari diretti a Comuni, Province, Associazioni, Ospedali e ASL CAP. 3: criticità e spunti di riflessione derivati dal percorso di ricerca, soprattutto grazie anche all'utilizzo degli approfondimenti qualitativi CAP. 4: presentazione delle esperienze di monitoraggio attivate nelle regioni italiane e nelle Province autonome di Trento e Bolzano. In appendice viene proposta una riflessione sugli strumenti metodologici da adottare per monitorare il fenomeno della violenza di genere.

Programma
0 0
Libri Moderni

Lombardia <Regione>. Consiglio regionale

Violenza sulle donne : le politiche regionali, nazionali ed europee per prevenire, accogliere, proteggere e sostenere / Regione Lombardia, il Consiglio

2013