Agenda 2030 - Gli obiettivi di sviluppo sostenibile

SDG 03 - SALUTE E BENESSERE

Puoi usare i filtri proposti a sinistra o il box di ricerca qui sotto per definire ulteriormente i risultati ottenuti

Includi: tutti i seguenti filtri
× Soggetto POLITICA SANITARIA

Trovati 268 documenti.

Mostra parametri
Scelte per la salute
0 0
Libri Moderni

Lombardia <Regione>. Consiglio regionale - Università degli studi di Milano

Scelte per la salute / Consiglio Regionale della Lombardia, Dipartimento di Scienze Sociali e Politiche dell'Università degli Studi di Milano

Milano : Consiglio Regionale della Lombardia

Le disuguaglianze di salute e le politiche socio-sanitarie
0 0
Libri Moderni

Renzi, Pietro <1978- > - FRANCI, Alberto

Le disuguaglianze di salute e le politiche socio-sanitarie : i modelli concettuali dei determinanti sociali della salute e loro applicazioni / Pietro Renzi, Alberto Franci

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, 2021

Abstract: L'attuale pandemia ha messo a nudo le fragilità del nostro sistema sanitario e rappresenta certamente uno stimolo per introdurre radicali cambiamenti nella sanità pubblica e nei processi decisionali. Ma nell'era del Covid-19 si sono poi anche esacerbate le disuguaglianze della salute. Il presente manuale vuole rappresentare una risorsa vitale per comprendere le disuguaglianze, i loro modelli concettuali e i determinanti sociali della salute. Mentre in altri paesi l'applicazione dei metodi statistici ed economici per lo studio di questi argomenti si trova già in uno stato avanzato, in Italia il processo è stato avviato per iniziativa di alcuni studiosi. Si avverte pertanto sempre di più l'esigenza di disporre di metodi rigorosi per lo studio delle disuguaglianze e questo dipenderà dallo sviluppo continuo di una ricerca metodologica che sia in grado di rispondere ad un tema di notevole rilevanza sociale oggi in Italia. La scelta dei due autori di riflettere su quanto maturato da un punto di vista metodologico dalla propria attività di ricerca testimonia con chiarezza il contributo che la statistica può offrire per quantificare le disuguaglianze della salute e per attuare idonee strategie per ridurle. Il testo pertanto: rappresenta un quadro di riferimento su concetti e costrutti delle disuguaglianze e sui loro determinanti sociali; fornisce elementi importanti che la statistica può offrire con metodi univariati, bivariati e multivariati; propone criteri per identificare priorità di azioni migliorative per la riduzione delle disuguaglianze. Come contributo scientifico nel campo della statistica sociale, il testo si rivolge ai ricercatori e studiosi, ma sarà di certo utile anche ai professionisti della sanità pubblica e agli assessorati delle varie regioni. Si rivelerà altresì valida lettura anche per studenti di scuole e corsi universitari ad indirizzo sociale, gestionale e sanitario.

La finanza territoriale
0 0
Libri Moderni

La finanza territoriale : rapporto 2021 / IRES Piemonte, IRPET, SRM, PoliS-Lombardia, IPRES, Liguria Ricerche, Agenzia Umbria Ricerche

Soveria Mannelli : Rubbettino, 2021

Abstract: Lo studio "La finanza territoriale" esamina, con cadenza annuale, l’andamento della congiuntura economica, finanziaria e normativa e le relative ripercussioni sugli assetti della finanza territoriale. Ogni anno la parte monografica del volume è dedicata all’approfondimento di specifici temi di interesse: il tema di questa edizione 2021 riguarda “Le Regioni in epoca Covid”. La crisi pandemica ha, per certi versi, contribuito a rendere più visibili alcune problematiche che il nostro Paese aveva già da tempo necessità di risolvere, quali il riassetto dei rapporti tra Amministrazioni centrali e decentrate e le disparità territoriali nella garanzia dei servizi essenziali per i cittadini. Ci si sofferma sui processi di riforma e di razionalizzazione che, nel post-pandemia, saranno indispensabili, anche per un efficace utilizzo dei fondi del PNRR. I processi di transizione “verde” e “digitale” non potranno prescindere, nel nostro Paese, da un’opportuna considerazione delle tendenze demografiche e dei divari territoriali, che sono non solo infrastrutturali e di produttività, ma anche relativi al livello dei servizi essenziali: sanità, scuola, Welfare e trasporti. PoliS-Lombardia presenta quest'anno un capitolo dedicato a "Il catalogo regionale dei sussidi ambientali: il ruolo dei tributi regionali" di Antonio Dal Bianco PoliS-Lombardia) e Andrea Zatti (Università di Pavia).

Management in sanità
0 0
Libri Moderni

Management in sanità : abilitazione alle funzioni direttive di ASL e aziende ospedaliere (top e middle manager) / a cura di Fosco Foglietta ; contributi di: Mattia Altini ... [et al.]

Santarcangelo di Romagna : Maggioli, 2020

Cure primarie e servizi territoriali
0 0
Libri Moderni

Cure primarie e servizi territoriali : esperienze nazionali e internazionali / a cura di Gavino Maciocco

Roma : Carocci Faber, 2019

Abstract: L'enorme sfida che le cure primarie si trovano oggi ad affrontare è quella di riuscire a fornire risposte adeguate a bisogni di salute sempre più complessi collegati all'invecchiamento della popolazione e alla prevalenza delle malattie croniche. L'eccezionalità della sfida era stata già percepita con largo anticipo dai medici Julian Tudor Hart e Barbara Starfield, il senso delle cui teorie è molto chiaro: di fronte alla complessità dei bisogni, quando la situazione clinica è spesso aggravata dalla povertà e dall'isolamento sociale, le strutture di base del servizio sanitario devono attrezzarsi diversamente e rivedere la loro organizzazione, tenendo conto che non sarà la tecnologia a trainare l'innovazione, come avviene nelle discipline specialistiche, bensì le scelte di politica sanitaria, la preparazione e la dedizione dei professionisti. Le buone pratiche, nazionali e internazionali, esposte nel volume testimoniano come sia possibile innovare le cure primarie per dare risposte efficaci ai bisogni di salute della popolazione.

Rapporto OASI 2019
0 0
Libri Moderni

CERGAS <Università Bocconi> - Università Bocconi

Rapporto OASI 2019 : osservatorio sulle Aziende e sul Sistema sanitario Italiano / a cura di CERGAS - Bocconi

Milano : Egea, [2019]

Collana Cergas

copertina
0 0
Libri Moderni

Il management della salute nel territorio : competenze e strumenti nell'esperienza della Regione Toscana / a cura di Sara Barsanti e Antonella Rosa ; con il contributo dei direttori di Zona-distretto e Società della salute della Regione Toscana

Pisa : Ets, 2018

Creare valore nella sanità pubblica ; 7

copertina
0 0
Libri Moderni

Management sanitario e gestione delle risorse umane / a cura di Tiziana Lavalle

Roma : Carocci Faber, 2018

Le professioni sanitarie ; 77

Abstract: Il libro presenta alcune riflessioni sul management e sul ruolo dei manager nella sanità. Dalla sintesi di alcune teorie che guidano l'analisi aziendale e la progettazione organizzativa sono stati tratti strumenti e approcci alle leve gestionali che, ben utilizzate, possono sostenere la leadership e la costruzione di una visione comune in un'azienda sanitaria e non. Particolare attenzione viene posta: alle competenze manageriali; ai nuovi trend che stanno costringendo il mondo politico e professionale a un ripensamento dell'organizzazione, della gestione e del futuro delle aziende sanitarie; alla valutazione, per sostenere l'integrazione tra quella individuale e quella aziendale. Nelle analisi e nelle rappresentazioni sono presentati riferimenti internazionali, oltre che esperienze nazionali e specificità regionali o di singole aziende EDITORIALE

La salute (non) è in vendita
0 0
Libri Moderni

Remuzzi, Giuseppe

La salute (non) è in vendita / Giuseppe Remuzzi

Bari ; Roma : Laterza, 2018

Saggi tascabili Laterza ; 430

Abstract: Prima di sparare a zero sul Servizio Sanitario Nazionale fermatevi un attimo e pensate all'ultima persona cara che ha ricevuto le cure per il cancro, o fatto un trapianto di cuore o di fegato. È stata curata senza spendere nulla. A noi italiani sembra normale. Ma non è così. In molte parti del mondo - anche in paesi ricchi - avere in famiglia un malato può voler dire indebitarsi fino a perdere tutto. Ecco perché il Servizio Sanitario Nazionale è un bene preziosissimo che va difeso con forza da chi oggi vorrebbe smantellarlo favorendo l'intervento dei privati. L'appassionato pamphlet di uno dei medici più stimati e noti del nostro paese. EDITORIALE

Rapporto OASI 2018
0 0
Libri Moderni

Università Bocconi - CERGAS <Università Bocconi>

Rapporto OASI 2018 : osservatorio sulle Aziende e sul Sistema sanitario Italiano / a cura di CERCAG-SDA Bocconi

Milano : Egea, 2018

Collana Cergas

Legislazione e politiche in materia socio-assistenziale nell'esperienza di Regione Lombardia
0 0
Libri Moderni

PoliS-Lombardia - Lombardia <Regione>. Consiglio regionale

Legislazione e politiche in materia socio-assistenziale nell'esperienza di Regione Lombardia : stato dell'arte e prospettive di sviluppo / PoliS-Lombardia, Consiglio regionale della Lombardia, Claudia Bianca Ceffa

Milano : Consiglio Regionale della Lombardia, [2018]

Abstract: Il progetto di ricerca prende in esame l'esperienza interpretativa e normativa di Regione Lombardia in ordine all'esercizio della potestà legislativa residuale nella materiale dell'assistenza sociale, nella prospettiva di una futura evoluzione della legislazione regionale in questo peculiare settore, assurto negli ultimi anni ad ambito strategico per la gestione dei profondi mutamenti sociali contemporanei.

Contrastare le disuguaglianze e promuovere equità nei programmi di prevenzione: strumenti, pratiche e alleanze dell'esperienza lombarda
0 0
Libri Moderni

Ministero della salute - Lombardia <Regione> - PoliS-Lombardia

Contrastare le disuguaglianze e promuovere equità nei programmi di prevenzione: strumenti, pratiche e alleanze dell'esperienza lombarda : progetto Ccm "Equity Audit nei piani regionali di prevenzione in Italia" / Regione Lombardia, Ministero della Salute, PoliS-Lombardia

Milano : Guerini e Associati, 2018

Abstract: Il volume rappresenta il prodotto conclusivo di un progetto articolato che ha visto PoliS-Lombardia collaborare con la Direzione generale Welfare di Regione Lombardia per la realizzazione di un percorso di livello nazionale, finanziato dal Ministero della Salute. Il progetto è nato in coerenza con gli obiettivi del Piano Regionale della Prevenzione 2015 - 2018 che, attraverso le azioni promosse dalla Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia, ha avviato un percorso di miglioramento dei programmi regionali di promozione della salute e prevenzione dei fattori di rischio comportamentali nei setting di comunità, declinati sul territorio attraverso lo strumento del Piano Integrato Locali di Promozione della Salute - PIL. Il percorso ha visto, dopo una fase iniziale di ricerca-azione, la realizzazione di un percorso di formazione in aula, di due seminari (luglio 2017 e aprile 2018) e un momento di sintesi e divulgazione dei risultati del lavoro svolto rappresentato dal presente testo. Gli obiettivi del percorso formativo rivolto a tutti i profili professionali a vario titolo coinvolti nella programmazione e realizzazione del Piano integrato locale di promozione della Salute e del programma "Aziende che promuovono salute - rete WHP Lombardia" sono stati: - fornire gli strumenti teorici e applicativi di Health Equity Audit - favorire un processo culturale volto a condividere conoscenze e policy in tema di "equity", per contribuire a sostenere lo sviluppo di esperienze virtuose su tutto il territorio.

Rapporto OASI 2017
0 0
Libri Moderni

Università Bocconi - CERGAS <Università Bocconi>

Rapporto OASI 2017 : osservatorio sulle Aziende e sul Sistema sanitario Italiano / a cura di CERCAG-SDA Bocconi

Milano : Egea, 2017

Collana Cergas

Le case della salute
0 0
Libri Moderni

Brambilla, Antonio - Maciocco, Gavino

Le case della salute : innovazione e buone pratiche / Antonio Brambilla, Gavino Maciocco

Roma : Carocci Faber, 2016

Abstract: Le Case della Salute rappresentano una nuova modalità organizzativa dei servizi territoriali per attuare strategie efficaci nel rispondere agli attuali bisogni di salute della persona e della comunità: prevenzione, sanità d'iniziativa, paziente esperto e chronic care model. Il volume presenta questa nuova organizzazione degli operatori sanitari e sociali, fondata sulla collaborazione e sull'integrazione tra professionisti di discipline diverse. La prima parte illustra le politiche per la salute e le cure primarie nei contesti nazionale e internazionale; la seconda descrive il percorso intrapreso da Emilia-Romagna e Toscana nell'innovazione delle cure primarie e nella costituzione delle Case della Salute, ad oggi tra le più avanzate nel contesto italiano; la terza presenta otto casi di studio, quattro in Emilia-Romagna e quattro in Toscana, offrendo ampio spazio alle testimonianze dei protagonisti del cambiamento.

copertina
0 0
Libri Moderni

Lega, Federico

Management e leadership dell'azienda sanitaria : conoscere il settore e il sistema, organizzare i servizi, dirigere i professionisti / Federico Lega

Milano : Egea, 2016

Reference

Rapporto OASI
0 0
Libri Moderni

OASI - Università Bocconi - CERGAS <Università Bocconi>

Rapporto OASI : 2016 / Università Bocconi, CERGAS

s.l. : [S.e.], 2016

Collana Cergas

Rapporto OASI
0 0
Libri Moderni

OASI - Università Bocconi - CERGAS <Università Bocconi>

Rapporto OASI : 2015 / Università Bocconi, CERGAS

s.l. : [S.e.], 2015

Collana Cergas

La politica del farmaco
0 0
Libri Moderni

Astrid <Fondazione> - Fondazione Magna Carta

La politica del farmaco : quadro normativo, problemi, proposte / Fondazione Astrid e Fondazione Magna Carta

Roma : Astrid, 2014

Indicazioni di policy per l'integrazione sanitaria, socio-sanitaria ed assistenziale
0 0
Libri Moderni

Colombo, Alessandro - Éupolis Lombardia - Lombardia <Regione>. Consiglio regionale

Indicazioni di policy per l'integrazione sanitaria, socio-sanitaria ed assistenziale / Éupolis Lombardia, Consiglio Regionale della Lombardia ; Alessandro Colombo

Milano : Consiglio Regionale della Lombardia, 2014

Policy Paper / Consiglio Regionale della Lombardia

Abstract: Il policy paper intende mettere a disposizione dei consiglieri regionali gli elementi fondamentali su un tema fondamentale, data la sua rilevanza e le decisioni imminenti che coinvolgono il settore sanitario e socio sanitario. Nel primo capitolo si analizza l'evoluzione della domanda di cura, strettamente connessa all'invecchiamento della popolazione e da una vita da anziani segnata da comorbilità (presenza di più patologie) e da una maggiore incidenza delle malattie croniche e degenerative. La società lombarda (e non solo) dei prossimi decenni sarà non solo più vecchia, ma con famiglie meno supportive per la riduzione del numero dei membri familiari, con meno caregivers familiari che oggi svolgono gran parte del lavoro di care, in un sistema in cui le badanti sono già oggi più numerose degli operatori professionali. Nel secondo capitolo l'analisi si concentra sul contesto di Regione Lombardia, collocandola nella dimensione nazionale per l'assetto normativo, istituzionale e finanziario delle politiche socio-sanitarie. Il confronto tra Lombardia e contesto nazionale permette di evidenziare tanto i vincoli e quanto lo sviluppo autonomo del modello organizzativo e gestionale lombardo, che si distingue su scala nazionale per l'adozione della separazione tra committenza e produzione. Nel terzo capitolo viene sviluppata un'analisi esemplificativa delle politiche per l'integrazione sociosanitaria attraverso un confronto inter-regionale focalizzato sulle politiche e gli interventi per l'Assistenza Domiciliare Integrata (ADI), quale ambito elettivo per la presa in carico continuativa delle persone fragili e con patologie e forme di disabilità, psichiche e fisiche, croniche. La scelta di tale ambito è dettata dall'intenzione di operare un confronto tra diverse regioni confrontabili (Toscana, Veneto, Emilia Romagna) sulla base del modello di erogazione realizzati e sui risultati conseguiti, all'interno dello stesso quadro normativo nazionale e in risposta alla medesima domanda espressa - fragilità e cronicità. Nel quarto capitolo, infine, si osserva la differenza tra modello a gestione diretta e indiretta discutendola attraverso i risultati raggiunti, le risorse economiche ed organizzative utilizzate, la capacità di copertura del fabbisogno e l'impatto di tali servizi rispetto all'articolazione regionale dei sistemi socio-sanitari. L'osservazione si basa sui dati disponibili rispetto ai modelli presentati, dati che, invece, mancano o sono lacunosi sui comportamenti agiti effettivamente e sull'efficacia clinica realizzata. L'analisi è frutto di una ricognizione della quando demografico ed epidemiologico, della normativa nazionale e regionale, della letteratura specialistica in questo ambito di policy, nazionale ed internazionale, del lavoro di ricerca condotto direttamente dai ricercatori di Éupolis Lombardia, nel corso del 2013 sul modello di committenza dei servizi sanitari e sociosanitari.

Implementazione di un Centro Collaborante dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO Collaborating Centre)
0 0
Libri Moderni

Colombo, Alessandro <1966- > - Éupolis Lombardia

Implementazione di un Centro Collaborante dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO Collaborating Centre) : fase III / Éupolis Lombardia ; Alessandro Colombo

Milano : Éupolis Lombardia, 2013

Ricerche / Éupolis Lombardia

Abstract: L'obiettivo principale della ricerca è l'implementazione di un Centro Collaborante dell'Organizzazione Mondiale della Sanità per la Medicina Tradizionale (WHO Collaborating Center for Traditional Medicine - WHO CC) che sia in grado di accrescere l'informazione del consumatore riguardo alla Medicina Tradizionale/Medicina Complementare e Alternativa (MT/MCA) in modo da consentirgli, laddove ne ravvisi l'opportunità, un utilizzo sicuro e informato di metodiche e prodotti afferenti a questo settore. A questo scopo, è stato ristrutturato e ampliato, sia nei contenuti che nelle rubriche, il Sito WEB www.medicomlombardia.it e la annessa Banca Dati. La World Health Organization ha inoltre espresso in numerosi documenti la necessità che l'informazione riguardo la MT/MCA diventi patrimonio condiviso dai medici e dagli operatori sanitari. Oltre a ciò, è stato più volte ribadito che la formazione dell'operatore al più alto livello possibile costituisce un fattore di sicurezza nell'uso delle MT/MCA. Per questo sono stati elaborati proposte e moduli formativi per l'acquisizione di conoscenze minimali da parte dei Medici di Medicina Generale, per un'acquisizione di metodiche di MT/MCA, rivelatesi cost-effectiveness, da parte del personale ostetrico e un percorso di alta formazione, secondo gli standard WHO, per medici che vogliano perfezionare la loro formazione di base in agopuntura. Oltre a ciò, sono state condotte una ricerca retrospettiva sistematica e una piccola ricerca retrospettiva su un lungo periodo di osservazione per valutare il costo/beneficio, legato all'impiego dell'agopuntura, in una patologia molto diffusa quale la lombalgia. Infine, si è documentato un case history di partnership di enti accreditati e privati non accreditati, intenzionati a supportare le attività del WHO-CC nel campo della ricerca e dell'erogazione di prestazioni di MT/MCA in un modello integrato di MT/MCA.